Novità ed eventi
2007

 

PREMI PASOLINI 2007 - XXIII edizione

Bologna, Cineteca, 6 dicembre 2007, ore 20,15

Premiazione Tesi di Laurea

"Nell'occasione si potrà assistere alla proiezione di un raro documento, "Volgar'eloquio", ossia la registrazione audio della lezione di Pier Paolo Pasolini al Liceo "Palmieri" di Lecce, tenuta il 21.10.1975, accompagnata dalle fotografie che ritraggono il poeta a Calimera, per gentile concessione del Fondo Antonio Piromalli".

 

 

 

15 novembre 2007: è interamente online la
STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA
scritta da Antonio Piromalli

StoriadellaLetteratura.IT

la più aggiornata storia letteraria
liberamente e interamente consultabile in rete

 

 

 

Pordenone, 10 novembre 2007

PREMIO "BRUNO CAVALLINI"
a Alexandre Jardin (narrativa)
e Giovanni Reale (saggistica)

 

 

 

Luglio 2007: pubblicato il volume

PIROMALLI E LA SICILIA
Biografismo, luoghi e modi della letteratura

di Dante Cerilli

presentazione di
Turi Vasile

Edizioni Eva, 2007 - - ISBN 978-88-88030-89-0 -

Quinto volume della collana
IL KERYLOS, collana di letteratura
"disegni storici e aggiornamenti critici"
in omaggio ad Antonio Piromalli
diretta da Dante Cerilli

 

 

Il volume può essere richiesto presso il Fondo Antonio Piromalli

 

 


INDICE GENERALE

 

- p. 11 – Presentazione: Un profumo di memoria, di Turi Vasile

- p. 13 - Introduzione dell'Autore: Pretesti e chiarificazioni di metodo

- p. 25 - Capitolo primo: Piromalli e la psico-antropologia dei luoghi

- p. 41 - Capitolo secondo: Tra biografia e motivi di vita

- p. 57 - Capitolo terzo: Circostanze della formazione, incontri e personaggi emblematici

- p. 89 - Capitolo quarto: Letture e figure della critica siciliana

- p. 117 - Conclusioni

- p. 119 - Parti complementari

- p. 121 - Notizie sull'autore

- p. 125 - Indice dei nomi, dei luoghi e delle cose salienti 

 

ILLUSTRAZIONI

 

- p. 8 - Antonio Piromalli alla scrivania dello studio romano, 2000.

- p. 29 - Con la moglie Vittoria Nassetti, davanti alla "Vara", Messina, 15 agosto 1950.

- p. 37 - Al convegno su Luigi Capuana, con altri relatori, Mineo, 22 novembre 1992.

- p. 43 - Il piccolo Antonio Piromalli in abito da Balilla, Messina, 1928.

- p. 45 - Da bambino, attorniato dalle amichette, Messina, Orti della Maddalena, circa 1930.

- p. 49 - Ginnasiale, in via Ugo Bassi, Messina, 1933.

- p. 55 - Con gli zii, Messina, 1939.

- p. 63 - La squadra di calcio, Messina, 1933.

- p. 69 - Antonio Piromalli al "Premio Vann'Antò", Messina, 24 maggio 1990.

- p. 87 - Frontespizio con dedica, Roma, 1996.

- p. 88 - "Un rottame di specchio", poesia, 1995 (dalla raccolta Da un'altra stanza).

- p. 122 - Antonio Piromalli con l'autore, Roma, 1996.

 

 

 

 

MORGANA

di Turi Vasile
(Avagliano editore)

 

PRESENTAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE

Venerdì 22 giugno ore 19,00

Teatro Tor di Nona - Via degli Acquasparta 16, Roma

 

Intervenuti: Giovanni Antonucci, critico e storico del teatro,
Renato Giordano, drammaturgo e regista,
Plinio Perilli, poeta.

Coordinatore: Francesco Mercadante, filosofo e critico

Turi Vasile ha letto il suo racconto inedito: Preghiere di Sicilia

 

 

Giugno 2007: pervenuti gli Atti del Convegno

LIBERO DE LIBERO

POETA, NARRATORE E CRITICO D'ARTE
(1903 - 1981)

a cura di Gerardo Vacana
CENTRO STUDI LETTERARI "VAL DI COMINO", ALVITO

Tra i molti e qualificati contributi il volume contiene
il saggio inedito di Antonio Piromalli

dal titolo "Motivi di Banchetto e Di brace in brace" (pp. 103 - 112)

 

 

Si trascrive dal volume una breve sintesi del contributo di Antonio Piromalli:

Antonio Piromalli colloca De Libero nell'ambito storico-letterario dell'ermetismo, che negli anni Trenta e nei primi anni Quaranta raggiunge momenti espressivi importanti per la "depurazione" degli elementi crepuscolari, sentimentali ed oratori di tanta poesia precedente, ed attribuisce alla frequentazione dei pittori della Scuola Romana le cadenze surreali presenti nella sua opera. Esaminando in particolare i motivi di Banchetto e Di brace in brace, sottolinea nel primo l'ispirazione civile antitirannica e la condanna della violenza e della barbarie della guerra, mentre il pessimismo che pervade il secondo libro, con una forte presenza di elementi macabri e grotteschi, è, per il critico, un segno della crisi dell'ermetismo, venuto in urto con un nuovo concetto della letteratura. Ma Di brace in brace porta anche i segni della crisi generale degli anni Cinquanta: "Storicamente siamo negli anni in cui la vita italiana si involgarisce di bisogni e ostentazioni e il poeta vede, nella sua fedeltà alle immagini di accordo con la natura, la fine di ogni speranza di armonia. Egli può vivere, in modo ossimoricamente oggettivo, l'incupimento degli orizzonti e verificare la sconfitta... Il perenne metaforeggiare è il segno di una amara esperienza storica e individuale, in cui il ricordo dei morti, del perduto, dell'infanzia è il ritorno all'indietro dallo sconvolgimento di un presente imbarbarito ed estraneo".

 

 

INDICE

 

- Pag. 3 - Introduzione

- ATTI DEL CONVEGNO

- GIORGIO BÀRBERI SQUAROTTI (Università di Torino)
- p. 17 - Tra idillio e morte: la poesia di Libero De Libero

- GIANFRANCO CONTINI (Scuola Normale Superiore, Pisa)
- p. 39 - Per De Libero

- ELIO GIOANOLA (Università di Genova)
- p. 43 - Libero De Libero: linee per un ritratto

- RODOLFO DI BIASIO (Critico letterario)
- p. 59 - La persistenza e la trama nella poesia di de Libero

- BARBARA ZANDRINO (Università di Torino)
- p. 73 - I luoghi della mente: la poesia di Libero De Libero

- ELIO FILIPPO ACCROCCA (Accademia BB.AA.)
- p. 83 - La brace della solitudine nella poesia di De Libero

- RAFFAELE PELLECCHIA (Critico letterario)
- p. 87 - La linea delle varianti in Banchetto

- ANTONIO PIROMALLI (Università di Cassino)
-
p. 103 - Motivi di Banchetto e Di brace in brace

- CIRO VITIELLO (Critico letterario)
- p. 113 - Per una delineazione della poesia di Libero De Libero

- GRAZIA BRAVETTI MAGNONI (Critico letterario)
- p. 127 - Taccuino inglese

- MARCELLO CARLINO (Università di Roma)
- p. 133 - In tema di "suggestioni" pittoriche nella poesia di de Libero

- GERARDO VACANA (Studioso di Letteratura Italiana)
- p. 149 - I primi racconti: Malumore

- GIOVANNI CAPPELLO (Università di Neuchàtel)
- p. 175 - Modelli narrativi e modelli culturali in Amore e morte

- GIACINTO SPAGNOLETTI (Università degli Abruzzi)
- p. 205 - Su de Libero e sulla sua narrativa

- STEFANO JACOMUZZI (Università di Torino)
- p. 217 - Camera oscura: autobiografia o romanzo?

- FRANCO CONTORBIA (Università di Genova)
- p. 229 - Gli occhi di de Libero. Lettera a Gerardo Vacana

- GIOACCHINO GIAMMARIA (Storico)
- p. 241 - Libero De Libero e Patrica

- p. 253 - Ordine del giorno approvato all'unanimità

- p. 255 - Indice dei nomi

 

Giovedì 8 marzo 2007
alle ore 16,30 presso
Sindacato Libero Scrittori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II°, 217 - Roma

 

Dante Cerilli
Andrea Di Consoli
Claudio Quarantotto

hanno presentato

 

MORGANA

di Turi Vasile (Avagliano editore)

 

è intervenuto

Francesco Mercadante

 

Da sinistra, al tavolo: Claudio Quarantotto, Turi Vasile, Francesco Mercadante, Andrea Di Consoli, Dante Cerilli

 

Mercoledì 21 febbraio alle ore 18
presso la LIBRERIA CROCE
Corso Vittorio Emanuele II°, 156-158 - Roma

Andrea Di Consoli ha presentato

MORGANA

di Turi Vasile (Avagliano editore)

mentre Turi Vasile ha presentato "IL PADRE DEGLI ANIMALI" di Andrea Di Consoli (Ed. Rizzoli)

Giuseppe Rippa ha coordinato l'incontro

 

Il volume contiene un capitolo
in ricordo di Antonio Piromalli:

"Un fratello separato"
( pp. 149-156)

(Retro)

 

Morgana - di Turi Vasile

(Fronte)

Il volume è reperibile presso le principali librerie,
ovvero può essere richiesto alla casa editrice:
Avagliano Editore: www.avaglianoeditore.it
Viale del'Esperanto, 71 - 00144 Roma
Tel. 06.54210624 - Fax 06.54221964

 

 

Turi Vasile e Antonio Piromalli - 1993

Un'immagine di Turi Vasile e Antonio Piromalli,
a Roma nel 1993

 

 

 

Si è tenuta a Reggio Calabria sabato 3 febbraio 2007, alle ore 17
presso il salone della Università della Terza Età la premiazione del:

Concorso Nazionale di Poesia in Lingua "Antonio Piromalli"

(prima edizione)
organizzato da: Assessorato alla Cultura - Comune di Reggio Calabria
e Unione Nazionale Scrittori - Sezione Calabria
in collaborazione con Associazione Culturale Anassilaos

 

 

GENNAIO 2007

Il Ministero dei Beni Culturali e Ambientali, Soprintendenza Archivistica per il Lazio,
ha dichiarato che l'archivio di Antonio Piromalli (facente parte del Fondo Antonio Piromalli)
"è di interesse storico particolarmente importante per la storia letteraria, politica e culturale
in Italia
", ed è pertanto sottoposto alla disciplina di tutela di cui al decreto legislativo 22.01.2004, n . 42.