Novità ed eventi
2009

 

18 dicembre 2009

Il Fondo Antonio Piromalli
si unisce al cordoglio per la scomparsa di
GUSTAVO BURATTI
uomo di alto impegno civile,
difensore delle culture minoritarie,
intellettuale militante, storico, giornalista, poeta.

A "Tavo Burat" come a pochi altri
si attagliano queste parole scritte da Antonio Piromalli nel lontano 1981:

"Eppure vi sono incontri che rinnovano visioni della realtà portando al centro degli interessi problemi umani e non nominalistici, vitali e non cartacei. Tali sono gli incontri con i difensori delle comunità e delle lingue minacciate, indigenti itineranti che all'accademia e agli aspetti disutili di tanta parte dell'odierna cultura, o di alcuni suoi modi di essere, preferiscono la lotta in favore di ciò che è autentico e oppresso: le culture primitive di indigeni, pastori, contadini, pescatori, di comuni isolati, cantoni, vallate alpine, di lingue morienti. Non è questo un amore decadente per l'emarginato e il morituro ma è lotta contro la violenza che produce la morte, è rinsanguamento, svelenamento dai mali del colonialismo e del dominio"
(cfr. Inchiesta attuale sulle minoranze etniche e linguistiche in Calabria, Cosenza, Brenner, 1981, p.23)

 

 

Reggio Calabria, 9 dicembre 2009

ANTONIO PIROMALLI: "ULTIMO GRECO"
IN DIALOGO TRA NORD E SUD

Conversazione di MARIA FESTA
critico, scrittore, giornalista

 

Antonio Piromalli,
"ultimo greco"
,
Il Quotidiano, 9.12.2009
Piromalli,
maestro di pensiero
,
Il Quotidiano, 12.12.2009

a cura del Centro Internazionale Scrittori della Calabria


 

Pordenone, 7 novembre 2009

PREMIO "BRUNO CAVALLINI"